Calcolo pensione sistema misto o calcola la pensione mista


Calcolo della pensione col sistema o metodo misto online - come si calcola la pensione mista ed i suoi requisiti e vantaggi e svantaggi


 Nella presente sezione ci occuperemo del calcolo della pensione col sistema o metodo misto ovvero risponderemo alla domanda de come si calcola la pensione mista ? Diremo i requisiti di questa forma previdenziale soprattutto a seguito delle modifiche entrate in vigore l'1 gennaio 2012. Qualche cenno riguarderà ad esempio i vantaggi delle pensioni con il metodo o sistema misto nonchè le eventuali novità dell'inpdap o inps in tema di calcolo della pensione mista ed altro. Chi si imbatte per la prima volta nella materia, consigliamo una lettura ai due principali metodi che calcolano la pensione cioè calcolo pensione sistema contributivo e calcolo pensione sistema retributivo in quanto non è possibile capire il sistema o la pensione mista senza aver compreso i predetti sistemi anzi, anticipiamo, che la parola pensione mista è nata proprio dall'unione dei suddetti metodi di calcolo.

 Allora, come si calcola la pensione mista ? Circa la formula o i requisiti del metodo misto diciamo che: A) Deve essere applicata ai lavoratori che abbiano meno di 18 anni di contributi al 31 dicembre del 1995 ma, e qui interviene la novità, a far data dall'1 gennaio del 2012, la pensione mista si applicherà anche a quei lavoratori che a decorrere da quest'ultima data hanno un'anzianità contributiva che sia pari o superiore ai 18 anni ma con la seguente discriminante: A1) Per l'anzianità contributiva inferiore ai 18 anni al 31/12/95 la pensione sarà mista in quanto una parte verrà calcolata mediante il metodo retributivo per l'anzianità maturata al 31/12/95, mentre l'altra parte verrà quantificata col metodo contributivo per l'anzianità maturata dall'1/1/1996; A2) Per l'anzianità contributiva pari o superiore alle 18 annualità al 31/12/1995, invece, il calcolo avverà in parte con il metodo retributivo per l'anzianità maturata fino al 31/12/2011 ed in parte con il sistema contributivo per l'anzianità maturata all'1/1/2012.


 Vantaggi del sistema che calcola la pensione mista online. Al metodo misto vengono universalmente riconosciuti vantaggi sia oggettivi (per il sistema pensionistico generale) che soggettivi (per il lavoratore): per la tenuta del sistema previdenziale italiano, la parte "contributiva" migliora le finanze pubbliche, mentre la parte "retributiva" alza il vitalizio finale portandolo ad esempio vicino al 70%-80% dell'ultima retribuzione. A questi vantaggi, di converso, vi sono gli svantaggi che ha di per sè l'applicazione pura e semplice cioè al 100% di uno o dell'altro sistema: il retributivo aggancia di molto l'ultimo stipendio ma grava sul sistema perchè le entrate pagate dai lavoratori di oggi non riusciranno a lungo andare a coprire le pensioni; il contributivo, non grava sulle attuali e future casse dell'Inps e Inpdap ma rischia di far andare in pensione con il 50% o anche meno rispetto l'ultima busta paga. Per motivazioni di ordine sociale ed economico quindi il sistema misto è il metodo di calcolo più equo. Correlate: coefficienti di trasformazione pensioni 2016 2017 2018




Pensione sistema misto