Conteggio e calcolo estinzione anticipata mutuo tasso fisso on line


Dispositivo per conteggiare o calcolare l'estinzione anticipata di un mutuo parziale o totale a tasso variabile fisso o misto e per prima casa ed altre


 Il seguente dispositivo permette di procedere al conteggio o calcolo dell'estinzione anticipata di un mutuo sia totale che parziale on line. Per calcolare il conteggio di estinzione di un mutuo anticipatamente, seguire alla lettera le istruzioni accanto al form sottostante. Inoltre, a calcolo avvenuto, verrete dirottati in una seconda pagina nella quale vi sono le ulteriori istruzioni in base alle quali potete effettuare il conteggio estintivo sia nel caso di estinzione parziale ma anche totale. Non c'è differenza per il conteggio relativo alla prima casa ovvero ad altre: il meccanismo è sempre il medesimo. Mentre, come vedremo più sotto, c'è differenza tra prima abitazione ed altre in materia di clausole penali o commissioni di estinzione anticipata. Per chi fosse interessato anche al calcolo dei dietimi giornalieri del mutuo consigliamo la seguente risorsa calcolo con formula dei dietimi giornalieri anche di mora nella quale è spiegato il meccanismo dei dietimi giornalieri i quali, comunque, incidono al più per qualche decina di euro.


 Allora, come anticipato, un discorso a parte merita il conteggio della penale o commissione di estinzione anticipata di un mutuo. Ricordiamo ai nostri utenti che il decreto legge Bersani ha definitivamente abolito eventuali clausole, penali, patti, commissioni etc. etc. che prevedono un pagamento per estingue anticipatamente il mutuo prima casa. Questa norma, tuttavia, vale per i mutui accesi dopo il 2 febbraio del 2007, quindi chi volesse estinguere in tutto od in parte mutui prima casa stipulati da quest'ultima data non avrà bisogno di calcolare alcuna penale! E per i mutui erogati prima del 2/2/2007?
In questo caso il decr. Bersani ha previsto intanto dei massimi oltre i quali l'istituto non può farvi pagare. Questi limiti si differenziano a seconda che il conteggio estintivo riguardi un mutuo a tasso variabile, fisso o misto. Vediamo le tre diverse ipotesi: A) conteggio estintivo mutuo a tasso variabile: lo 0,50% se l'estinzione avviene prima del terzultimo anno; lo 0,20% se è durante il terzo anno; nessuna penale se avviene negli ultimi 2 anni. B) estinzione anticipata per un mutuo a tasso fisso: se stipulato fino al 31/12/2000 sono valide le regole dettate dai mutui a tasso variabile; se, invece, sono stati erogati dopo quest'ultima data abbiamo le seguenti e massime penali: durante la prima metà del mutuo è l'1,90%, dopo la metà e fino al quart'ultimo anno l'1,50%, durante il terz'ultimo anno lo 0,20% e nessuna penale per gli ultimi 2 anni. C) estinzione anticipata per un mutuo a tasso misto: in questo caso è importante in primis vedere il periodo d'ammortamento. Se nel periodo nel quale si vuole estinguere il mutuo l'ammortamento è a tasso variabile, si applicano le regole descritte dal variabile, se, invece, è ammortizzato col tasso fisso allora si applicheranno le regole del fisso. Infine, se l'ammortamento è miscelato (una quota col variabile e l'altra col fisso) per estinguerlo si applicheranno entrambe le regole in proporzione alle due quote.
Correlate: surroga calcolo della convenienza sostituzione mutuo


Calcola estinzione anticipata mutui tasso fisso totale o parziale on line

Perchè calcolo estinzione anticipata mutuo a tasso fisso e NON variabile ? Gentili utenti, nessuno, ma solo l'istituto che vi ha erogato il finanziamento, può procedere al preciso e matematico calcolo estinzione anticipata mutuo tasso variabile in quanto il variabile comporta una variazione della quota interessi che nessun software può sapere semplicemente perchè ogni singolo mutuo è diverso da un altro (sia per il tasso che per lo spread). Potremmo, tuttavia, indicarvi il procedimento attraverso il quale calcolarlo, ma è un conteggio complesso in quanto andrebbe per periodi, cioè bisognerebbe fare un primo calcolo fino al momento in cui si ha la variazione del tasso, prendere il debito residuo e ri-cominciare il conteggio con il nuovo tasso e ri-fermarsi all'ennesima variazione e così via fino al giorno in cui si ha intenzione di estinguere il mutuo... Ancora più complesso risulterebbe il conteggio estintivo di un mutuo a tasso misto... Tutto ciò non è un problema per il tasso fisso in quanto rimane lo stesso durante tutto il periodo di rimborso del finanziamento. Tuttavia, procedete pure al conteggio estintivo di un mutuo a tasso variabile almeno per sapere in modo approssimativo la spesa alla quale si va incontro per estinguere anticipatamente il vostro mutuo.


Importo originario ottenuto del mutuo da estinguere
Indicare la durata complessiva in anni del mutuo
Tasso di interessi (tan) variabile o fisso




Come estinguere un mutuo prima della scadenza